Share
CONFIGURA LA TUA MOTO
PER LA TUA MOTO
Wishlist
0

ADVENTURE RALLIES 2020: PARTE 2

ADVENTURE+RALLIES+2020%3A+PARTE+2
06
feb
2020

Sì, ce l'hanno fatta!
Il mese scorso, quando abbiamo pubblicato la nostra solita newsletter, non avevamo potuto festeggiare, dal momento che nessuna delle due gare si era ancora conclusa.
Ma ora possiamo finalmente confermare che i nostri due piloti supportati da GIVI Ricky Brabec e Alessandro Botturi hanno segnato due fantastiche vittorie nei due rally più estenuanti dell'anno.
 
Brabec, a bordo della Honda HRC CRF450 Rally ufficiale, è il primo americano a vincere la Rally Dakar, mettendo fine alla scia di 18 vittorie consecutive di KTM. Ricky avrebbe vinto facilmente anche l'edizione dell'anno scorso, ma un guasto al motore lo ha costretto a ritirarsi quando era in vantaggio con un margine notevole a pochi giorni dalla conclusion della gara.
Questo è il motivo per cui la vittoria nell'edizione 2020, la prima del "nuovo capitolo" dopo che la competizione si è spostata dal Sud America al deserto dell'Arabia Saudita, ha avuto anche il sapore di una rivincita per Brabec.
Nato e cresciuto nelle corse nel deserto del sud della California, Ricky ha debuttato alla Dakar nel 2016: prima era già una delle stelle più brillanti delle corse off road negli Stati Uniti, dopo aver vinto i prestigiosi Baja 1000, Baja 500 e San Felipe 250 tutti nello stesso anno, nel 2014.
Dopo la sua vittoria dominante alla Dakar 2020, Brabec è destinato a diventare una leggenda come il suo amico e mentore, Johnny Campbell, che ha vinto un record di 11 edizioni della Baja 1000 ed è stato determinante nello sviluppo del primo prototipo della CRF450 rally race machine.
 
Nell'Africa nord-occidentale, Alessandro Botturi ha messo il suo sigillo su un'altra edizione dell'Africa Eco Race, che il pilota italiano ha dominato per due anni consecutivi.
La gara, che segue l'itinerario dell'originale Parigi-Dakar dei primi anni '80, è rapidamente diventata uno degli eventi più ambiti della stagione dei rally, anche se i team ufficiali non sono ancora coinvolti al 100%. Molti nuovi giovani corridori si impegnano al massimo in questa competizione, cercando di essere notati dalle migliori squadre.
Non importa quanto giovani, veloci e affamati, tutte le nuove leve hanno dovuto ancora una volta inchinarsi al re nel 2020: quasi 45 anni e veterano di molte e battaglie, Alessandro Botturi sapeva esattamente quando attaccare e quando trattenersi, ponderando il passo e con un paio di vittorie sul palco. Nonostante le difficoltà della gara, nessuno ha avuto la velocità e il cuore del "vecchio" leone italiano, che è stato in grado di celebrare un altro trionfo sulle rive del Lac Rose, in Senegal.
 

<< Indietro


torna su